iata travel pass

Iata Travel Pass: il passaporto digitale per tornare a viaggiare in sicurezza

Una delle strategie per poter tornare a viaggiare in sicurezza in era covid è lo Iata Travel Pass. Ideato da IATA, Associazione Internazionale del Trasporto Aereo, si tratta di una sorta di “passaporto” digitale sanitario che aiuterebbe i passeggeri a gestire in tutta sicurezza i propri spostamenti, nel rispetto dei requisiti imposti dai governi per i test o i vaccini COVID-19.

Che cos’è lo IATA Travel Pass

Lo Iata Travel Pass è un’applicazione per mobile che consente ai passeggeri di catalogare e conservare in uno spazio digitale tutti i certificati di vaccinazione e i risultati dei test e tamponi Covid-19 effettuati. In questo modo, le informazioni sanitarie del passeggero potranno essere agevolmente condivise con le autorità locali e le compagnie aeree, che le potranno verificare attraverso la scansione di un QrCode.

Grazie a questa app gli operatori sanitari, infatti, avranno modo di caricare i risultati dei test Covid-19 e i certificati di vaccinazione direttamente sugli account degli utenti, collegando anche questi documenti all’identità stessa dei viaggiatori, al fine di prevenirne utilizzi impropri.

I passeggeri potranno mostrare, in modo semplice e veloce, i diversi documenti alle compagnie aeree.

L’applicazione consentirà anche di verificare le proprie credenziali sanitarie senza problemi, sia attraverso un semplice click dell’applicazione, sia attraverso un codice QR che verrebbe scansionato dalle autorità aeroportuali.

Il lancio ufficiale dell’applicazione dovrebbe arrivare su Apple iOS nel primo trimestre del 2021, mentre su Android approderà nel secondo trimestre e sarà gratuita per gli utenti.

Per far funzionare lo IATA Travel Pass sono necessari quattro passaggi: definire un registro dei requisiti di accesso; avere un registro di laboratori, centri di test o fornitori di vaccinazioni certificati, consentire ai passeggeri di caricare in modo sicuro i dati sanitari sui loro cellulari e di condividerli, e la creazione di una identità digitale che consenta di verificare il proprietario del certificato.

Le compagnie che hanno deciso di adottare il Travel Pass

Sono già alcune le compagnie aeree che testeranno lo IATA Travel Pass nei prossimi mesi, tra cui Emirates. I clienti Emirates in viaggio da Dubai potranno condividere il loro risultato del test COVID-19 direttamente con la compagnia aerea, ancor prima di raggiungere l’aeroporto, tramite l’app, che poi auto-compilerà i dettagli sul sistema di check-in.

Iata sarà inizialmente offerto su alcuni voli Etihad, British Airways e Singapore Airlines con l’obiettivo di favorire la ripresa dell’industria del turismo e dei congressi.

Lascia un commento